24.5.15

Una domenica mattina con... Vittoria, creative director @C'est la V


Eccomi con un nuovo appuntamento della rubrica "Una domenica mattina con...". 
L'intervista di oggi è con Vittoria Bottasini, mamma di Theóphile e direttrice creativa della linea di abbigliamento C'est la V. 
La sua vita si divide tra Milano, dove ha sede il suo atelier, e Parigi, dove vive il suo compagno Mathieu, un cantautore parigino. La coppia si è innamorata a Cadaques in un'assolata estate di qualche anno fa.


CI DESCRIVI IL MONDO DI C'EST LA VIE? È un sognante ritorno agli anni '70, alla libertà bohémien: tanto colore nei tessuti, capelli sciolti al vento e piedi nudi. Sa di estate e di allegria.

Schermata 2015-04-14 a 23.58.11
Un angolo della sua casa.

COME  È NATA L'IDEA DEI VPANTS? I pantaloni a zampa d'elefante sono sempre stati il mio capo must: quando aspettavo Theò non ne trovavo di adatti alla mia pancia che continuava a crescere, giorno dopo giorno... così ho provato a farmeli da sola! I capi della mia collezione sono a taglia unica, in morbidi tessuti stretch che si adattano bene alle diverse linee del corpo.

pantaloni a zampa c'est la vie


COME MAI HAI CHIAMATO COSÌ IL TUO MARCHIO? Perché è nato mentre aspettavo il mio piccolo angelo. Una situazione inaspettata che mi ha cambiato la vita. Nulla capita per caso!

IL TUO LOOK IDEALE? Pantaloni a zampa, zeppe, kaftano di lino e cesta di paglia.

pantaloni a zampa

QUALI SONO LE TUE FONTI DI ISPIRAZIONE? Le immagini  degli anni '70 e i colori dei fiori.

COSA FAI DI SOLITO LA DOMENICA MATTINA? Mi sveglio, faccio una super colazione, vesto il mio “nanerottolo” e poi usciamo. Andiamo a fare un giro al parco, a vedere un mercatino o un nuovo evento in città.

CON COSA FAI COLAZIONE? Quando ho fretta mi concedo solo una spremuta accompagnata da un toast, mentre se ho tempo da dedicarmi mi regalo una colazione bio per caricarmi al massimo e affrontare gli impegni del giorno con tutta l'energia possibile. Mi piace mescolare dolce e salato e vado matta per l'avocado: adoro preparare dei piccoli toast che farcisco con frutta fresca, guacamole appena fatto e fette di verdure croccanti. E non può mancare il burro di arachidi!

colazione breakfast avocado

COSA TI HA SORPRESA DI PIÙ DIVENTANDO MAMMA? Mi sono resa conto di avere una riserva d'amore infinita. Ho il sorriso sempre stampato in faccia e tanta forza da sentirmi quasi indistruttibile. Praticamente un super eroe!

prato draghetto

QUAL È LA COSA  PIÙ IMPORTANTE CHE UNA MAMMA DOVREBBE FARE? Donare amore e serenità.

E QUELLA DA NON FARE? Perdere la pazienza.

balle di fieno

RIESCI ANCORA A TROVARE DEL TEMPO PER TE? Certo! Mi obbligo a farlo.

bimbi mare

UNA COSA A CUI SEI AFFEZIONATA? Una medaglietta che porto al collo della Madonna Vergine Miracolosa (un regalo di Mathieu) e un portachiavi in cuoio che apparteneva a mio papà. 

medaglietta

TISANA PREFERITA? Zenzero, limone e miele.

UN RITO PRIMA DI CORICARTI? Do un bacio al mio piccolo angelo.

COSA C'È SULLA TUA SCRIVANIA? Di tutto! Sono decisamente molto disordinata.

QUAL È IL TUO MOTTO? Vivi e lascia vivere!

casa gipsy specchio

QUAL  È STATO IL TUO ULTIMO VIAGGIO? Sono appena tornata dal Marocco. Amo questo paese per la sua energia, i colori e i paesaggi diversissimi: si passa dal deserto all'oceano, da montagne verdissime a caotiche città.

NON PUOI FARE A MENO DI? Ridere!

QUALE DIARIO SEGRETO LEGGERESTI? Quello di Leonardo da Vinci.

petali rosa

TRE BUONI PROPOSITI? Essere positiva, prestare attenzione ai segnali della vita e fidarmi del mio cuore.

IN QUALE LUOGO VORRESTI TORNARE? Ho tanti posti in cui vorrei andare, prima di ritornare in quelli che ho già visto.

CHE LIBRO C'È SUL TUO COMODINO? Il "Libro degli angeli" di Igor Sibaldi.

casa gipsy

CHI VORRESTI VEDERE CON ADDOSSO I TUOI PANTALONI? Jenny di Forrest Gump.

UN'OPERA D'ARTE CHE VORRESTI AVERE? "Ponte nel giardino di Monet con ninfee bianche" di Claude Monet. 

QUAL È IL TUO COCKTAIL PREFERITO? Il Margarita.

IL TUO MEZZO DI TRASPORTO PREFERITO? La barca.

barca

COSA C'È IN CIMA ALLA TUA WISHLIST? Un tour a cavallo in Patagonia.

UN POSTO CHE PORTI NEL CUORE? Cadaques sulla Costa Brava della Spagna: ci ritorno spesso. Solo fra le sue rocce scolpite dal mare azzurrissimo riesco a staccare da tutto e a ricaricarmi. 

Cadaques vista mare

Cadaques di sera

Cadaques

UNA RIVISTA CHE TI PIACE? L'Internazionale.

COSA INDOSSI QUANDO DORMI? Una camicia da notte della mia mamma.

DOVE TI POSSIAMO TROVARE? 

thanks for reading


29 commenti:

  1. wooowww..... bellissimo il tuo blog... è davvero interessante da leggere..

    RispondiElimina
  2. Amo i pantaloni a zampa e sono felice che siano tornati di moda, anche se nei negozi convenzionali si fatica ancora a trovarli. Che bella la collezione di vpants proposta da C' est la V e che bella Vittoria, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Bella intervista...però colazione con l'avocado mamma mia hahahah datemi la nutella ;)

    RispondiElimina
  4. Che bella intervista!!!! interessante la colazione :D

    RispondiElimina
  5. Wow che bella intervista e che belle foto.

    RispondiElimina
  6. Brava mi piace molto la tua intervista bellissime foto e bravissima Vittoria con il suo lavoro la sua famiglia il suo modo di vivere e pensare degli anni 70...devo andare a vedere la sua collezione di pantaloni!!buona settimana!!

    RispondiElimina
  7. Bellissima intervista e foto molto significative. Buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  8. Mi è piaciuta molto l'intervista!!! naturalmente anche le foto ... ciao ...

    RispondiElimina
  9. Bellissima intervista e splendide foto!!
    Complimenti a tutte e due!

    RispondiElimina
  10. mi piace questa ragazza, sopratutto i suoi 3 propositi della vita, che assomigliano molto ai miei!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  11. Non conoscevo questa ragazza ma mi ha colpita con la sua positività e la sua gioia di vivere. E poi è mamma come me e i suoi buoni propositi sono favolosi :)

    RispondiElimina
  12. Bellissimo post....complimenti...;)

    RispondiElimina
  13. Claudia Carconi25 maggio 2015 21:41

    Che bel post e bella intervista, anche le foto non sono da meno!

    RispondiElimina
  14. mi piacciono i suoi buoni propositi! bellissimi anche i pantaloni, mi danno senso di libertà

    RispondiElimina
  15. Grazie per questa intervista, bellissima, adesso vado a vedermi due pantaloni a zampa ;)

    RispondiElimina
  16. Interessante e piacevole l'intervista. Andrò anch'io a dare un'occhiata ai pantaloni! ;)
    A presto!

    RispondiElimina
  17. .....al solito bel post!...i pantaloni a zampa....li ricordo, li ho portati diciamo ....un bel pò di tempo fa... :) nostalgia.....

    RispondiElimina
  18. sei stata una rivelazione...in gambissima

    giulia

    RispondiElimina
  19. Letto con interesse...E' bello leggere di persone che si creano da sole.
    Ti mette addosso tanta energia, e ti fa pensare di poter fare anche tu qualcosa di buono nella vita.
    Adoro anch'io i pantaloni a zampa, ma li indossavo da ragazza, quando ancora potevo permettermelo.
    Adesso sono un pò in sovrappeso...rischierei di sembrare invece l'elefante.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. Complimenti!!! Una bella intervista ben documentata con belle foto
    Emi

    RispondiElimina
  21. Io non so se le tue intervistate sono veramente così speciali o sei tu che le racconti in un modo magnifico.
    Credo che tutti siamo persone speciali basta cogliere le sfumature giuste e i lati caratteriali caratteristici di ognuno.
    Comunque questa intervista mi ha fatto sognare e sicuramente andrò a trovare questa bravissima stilista.

    RispondiElimina
  22. Ti ho già detto Ombretta che leggere le tue interviste mi fa entrare dentro vite e mondi a me lontanissimi! Le leggo avidamente e poi torno indietro per assimilare i dettagli. Sono molto curiosa e adoro leggere e scoprire vite di donne che si sono realizzate, che hanno creato un proprio brand e che vanno avanti per la propria strada, senza curarsi delle mode del momento. E tu le racconti in modo fresco e pulito, complimenti, e grazie per questo delizioso spaccato di vita.
    A presto, Valeria

    RispondiElimina
  23. Bella intervista....con parole semplici e schiette hai descritto i sentimenti più profondi...le idee più radicali e forti di questa ragazza molto determinata....un invito ad approfondire la conoscenza

    RispondiElimina