27.8.15

Ricetta dei biscotti alla lavanda, versione classica + vegana


Uno delle cose che adoro della bella stagione è vedere nel mio giardino i vasi di lavanda in fiore. Non sono dei grandi cespugli ma mi ricordano la vacanza trascorsa in Provenza un paio di anni fa: i miei sensi erano stati colpiti dalle sconfinate distese color lavanda e dal profumo intenso di questi fiori.

Penso di aver provato qualsiasi prodotto a base di lavanda: il sale, la marmellata, l'olio,… persino il gelato.

L'ultimo esperimento in cui mi sono buttata è la realizzazione di biscotti con fiori secchi di lavanda. Devo dire che il risultato è stato ottimo! Una ricetta semplice da preparare per dei dolcetti profumatissimi, perfetti da accompagnare a un tè.

Questi biscotti possono essere anche un delizioso regalo (magari per i vostri colleghi al rientro dalle vacanze). Per questo ho preparato anche una serie di etichette e di tags per aiutarvi a confezionare al meglio i vostri dolcetti.


Fate il download del file, stampatelo, ritagliate le etichette e date libero sfogo alla vostra creatività.





Passiamo ora alla ricetta

INGREDIENTI PER LA VERSIONE CLASSICA:

250 gr di farina
120 gr di burro
120 gr di zucchero
2 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito in polvere
fiori secchi di lavanda a uso alimentare q.b. (li potete trovare in comodi sacchetti già essiccati in erboristeria)

PROCEDIMENTO:

Togliete il burro dal frigorifero e tagliatelo a cubetti, mettetelo in una terrina e lasciatelo ammorbidire per una mezz'ora a temperatura ambiente. Trascorso questo lasso di tempo schiacciatelo con una forchetta e unitelo a farina e zucchero. Mescolate di nuovo e incorporate le uova sbattute. Continuate ad amalgamare prima con la forchetta e poi successivamente con le mani aggiungendo a poco a poco i fiori secchi di lavanda.

Impastate gli ingredienti fino creare un composto liscio e omogeneo. Formate un panetto che dovrà riposare in frigorifero per almeno 30 minuti ricoperto da una pellicola trasparente per alimenti. Successivamente stendete l'impasto con il mattarello.
Tagliate il composto con le formine che preferite o semplicemente utilizzate un bicchiere, come ho fatto io, per ottenere la classica forma rotonda del biscotto.

Infornate a 170° per 15 minuti finché i biscotti non saranno di un bel colore dorato.

Qui di seguito vi propongo la VARIANTE VEGANA della ricetta senza uova né burro:

INGREDIENTI PER LA VERSIONE VEGAN:

200 gr di farina (io uso una miscela di farine per dolci biologiche)
50 gr di farina di mandorle
60 gr di sciroppo d'agave
50 gr di olio di semi
60 gr di latte di mandorla
1 pizzico di sale
1 bustina di polvere lievitante vegan (composta da amido di mais, cremor tartaro e bicarbonato)
fiori secchi di lavanda a uso alimentare q.b. (li potete trovare in comodi sacchetti già essiccati in erboristeria)

Per prima cosa emulsionate il latte aggiungendo a filo l'olio e successivamente lo sciroppo d'agave.
In una terrina setacciate la farina incorporate il sale e i fiori di lavanda. Unite il lievito.
E per finire mischiate la parte liquida e quella solida.
Il resto del procedimento è lo stesso della ricetta classica.


thanks for reading

37 commenti:

  1. Ma che bella ricetta! E chissà che profumo!! Grazie,da realizzare! :)

    RispondiElimina
  2. Mai provati prima questi biscotti!
    Ora mi segno la ricetta e provo a farli anche io! =)

    RispondiElimina
  3. Ciaooo è da un po che volevo provare a fare questi biscotti...e ora grazie a te ecco la ricetta....se trovo ancora fiorellini provo...la mia pianta è quasi sfiorita!!Bellissime le etichette!!Un bacione profumato alla lavanda!!

    RispondiElimina
  4. Credo valga la pena farli in entrambe i modi, grazie per i tuoi suggerimenti!! Assunta

    RispondiElimina
  5. Grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie grazie!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Io amo la lavanda quindi non posso che provare questi biscotti!

    RispondiElimina
  7. Non ho mai provato i biscotti alla lavanda e mi incuriosisce molt provarli. Seguirò la tua ricetta!

    RispondiElimina
  8. adoro le tue ricette e le tue foto! la voglio provare, adoro fare i biscotti e ho anche degli stampini nuovi :)

    RispondiElimina
  9. Vorrei provare entrambe. Devo trovare gli ingredienti di quella vegana prima. Grazie per questa profumata ricetta.

    RispondiElimina
  10. E io seguirò te....bellissimo blog

    RispondiElimina
  11. Belle atmosfere qui, nella tua casetta virtuale...passerò spesso...

    RispondiElimina
  12. Proverò a fare i biscotti sembrano molto gustosi.
    Complimenti per la cura che metti nelle immagini e in ogni dettaglio dei tuoi post.

    RispondiElimina
  13. Bello il kit e buonissima la ricetta, ho sempre più amici vegani, io sono vegetariana però sto meditando di diventare vegana pure io. Grazie oer questa preziosa ricetta.

    RispondiElimina
  14. complimenti di cuore!!! sei proprio brava!!! un abbraccio e buona settimana Lory

    RispondiElimina
  15. Ricetta! Biscotti super profumati, credo davvero buonissimi!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  16. Adoro i dolcetti alla lavanda, quindi proverò sicuramente la versione vegan <3 La prima foto è uno spettacolo!!!

    RispondiElimina
  17. Anche io adoro la lavanda.... quest'anno in montagna da me però ce n'è veramente poca....

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia!!Amo la lavanda li devo provare a fare.Bellissime le tue foto e anche la tua recensione mi sembrava di sentire il profumo della lavanda leggendoti ;-)

    RispondiElimina
  19. grazie per la ricetta io amo i biscotti da te ma non ho mai provato quelli alla lavanda presto ti faro' sapere come mi sono venuti

    RispondiElimina
  20. Ottima ricetta, mi piace molto anche l'idea di poter personalizzare con il kit stampabile!

    RispondiElimina
  21. Questa me la segno, e la devo provare assolutamente. Brava!

    RispondiElimina
  22. Sembrano proprio ottimi e sicuramente piaceranno anche ai miei cucciolotti, devo proprio copiarti la ricetta

    RispondiElimina
  23. Mai provati questi biscotti alla lavanda ,sinceramente non ho mai sentito ...con lavanda .Brava !

    RispondiElimina
  24. Io adoro fare colazione immersa nel verde del giardino di casa, quando il tempo lo permette.. *_*
    Copio la ricettonzola!

    RispondiElimina
  25. Claudia Carconi3 settembre 2015 21:58

    Sembrano buonissimi, voglio rivali assolutamente :D

    RispondiElimina
  26. non ho assaggiato dolcetti alla lavanda.... sono proprio curiosa....

    RispondiElimina
  27. Ciao, credo di essere l'unica a cui non piace molto la lavanda. Però mi intrigano molto i biscotti da fare questo fiorellino!
    Brava per la fantasia.
    Barbara

    RispondiElimina
  28. Ecco! Devo preparare dei biscotti per un tea e non mi erano venuti in mente i biscotti alla lavanda, che faccio ogni anno! Anch'io ho dei vasi di lavanda sul terrazzo ed ogni anno la faccio essicare, e quella di quest'anno è pronta per fare i biscotti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  29. ...dimenticavo...Grazie per il set di etichette a tema!!!

    RispondiElimina
  30. ...e dimenticavo anche (ma sarò smemorata!!!)...credevo di essere già tua follower invece ho scoperto di no, ma ho subito rimediato!!!

    RispondiElimina
  31. Devono essere buonissimi!!! E anche i tuoi tag sono sempre simpaticissimi!! Complimeti

    RispondiElimina
  32. Ciao che bello it tuo blog!! Ci siamo conosciute su Ig , io sono valentinaenoi. Ora ti seguo anche qui!!😊😊😍

    RispondiElimina
  33. Ciao, questi biscotti hanno un aspetto delizioso... e chissà che bonta! Troppo carino il kit stampabile!!! Buona serata.. :-D

    RispondiElimina
  34. Ho letto i commenti e dopo aver letto quello di Emanuela per scrupolo ho controllato.... Non ero tua follower!!! Mi sembra impossibile. Rimediato subito ;) Bellissimo post, deliziosi biscotti, foto super e etichette fantastiche. A presto un abbraccio Rob

    RispondiElimina
  35. i biscotti hanno un aspetto delizioso e i printable sono semplicemente bellissimi, grazie!

    RispondiElimina
  36. Devo assolutamente provarli! sicuramente tenterò con la ricetta vegana devo solo procurarmi due ingredienti che non ho! Sembrano deliziosi!!!!

    RispondiElimina